Folclore e storia a Tournai

Ieri, domenica 12 settembre, ci siamo recati a Tournai per partecipare (come visitatori !) alle giornate del patrimonio vallone. Ci sembrava un’occasione unica per poter ammirare le bellezze di questa città ricca di storia. Abbiamo inoltre colto la palla al balzo per assistere ad un evento tradizionale della città : « Les 4 Cortèges de Tournai ». Durante questa sfilata di carri, bande e gruppi danzanti troviamo anche i caratteristici giganti che raffigurano i personaggi più emblematici della storia di Tournai. È proprio in questo contesto che abbiamo riflettuto su quanto questo evento tradizionale racchiude folclore e storia al tempo stesso.

Per esempio tra I giganti “spuntano” anche Childerico (Childéric), primo re (storicamente accertato) dei Franchi Merovingi e suo figlio Clodoveo (Clovis), re dei Franchi. Proprio loro fecero di questa città la capitale del loro regno ed è per questa ragione che è considerata come « la culla della Francia ». Senza contare che si tratta di una delle città più antiche del Belgio, insieme ad Arlon e Tongeren.

Per chi arriva dall’estero, Tournai può essere una piacevole scoperta ed un viaggio attraverso la storia.

Per chi vive in Belgio, Tournai può rappresentare la scusa ideale per andare oltre la semplice visita in escursione giornaliera ed assaporare in maniera più approfondita la storia di questa regione.

Publié par Guide Italiane in Belgio

Visite guidate, servizi turistici e culturali

Votre commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l’aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion /  Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l’aide de votre compte Twitter. Déconnexion /  Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l’aide de votre compte Facebook. Déconnexion /  Changer )

Connexion à %s

%d blogueurs aiment cette page :